info@sanitariabresciana.com – +39 030 33 66 145

Tallonite nei bambini

IL MORBO DI OSGOOD SCHLATTER

Il morbo fa parte delle sindromi note come osteocondrosi e consiste in un processo degenerativo della tuberosità tibiale. La malattia colpisce in età pre-adolescenziale tra i 10 e i 14 anni e finisce verso i 18/20 anni con il termine della crescita con la calcificazione delle ossa. Il più delle volte colpisce sia maschi che femmine e può prendere entrambe le ginocchia o uno solo.

I sintomi legati al morbo di Osgood Schlatter sono caratterizzati da dolore al terzo inferiore del tendine, alla rotula o alla tibia. Non è difficile riscontrare nelle zone doloranti la presenza di tumefazioni. Frequente poi è la formazione di calcificazioni intra-tendinee che in età adulta possono essere fonte di infiammazioni e dolori. Rara, invece, è il possibile distacco della tuberosità tibiale.

IL PIEDE PIATTO

La sindrome pronatoria o piede piatto è caratterizzata dall’arco plantare mediale che risulta più basso della norma o completamente assente. La deformazione tocca l’astragalo (che collassa e si verticalizza), il calcagno (che si valgizza) e il tendine tibiale posteriore (che si ritrova stirato e teso per sorreggere la volta plantare). Per questo motivo chi ne soffre possiede piedi che, anche nella parte centrale, appoggiano totalmente o quasi del tutto al suolo.

PLANTARI PER BAMBINI

Grazie ad un sisteme di video analisi è possibile valutare e controllare periodicamente non solo l’appoggio plantare ma anche i vari segmenti corporei.

Al fine di accertarsi della funzionalità della terapia applicate per accompagnare durante la crescita i nostri bambini.

Scroll to top