Tu sei qui

Alluce Valgo

Alluce Valgo

L’alluce valgo è una delle patologie del piede che si manifesta con la deformazione del primo dito (per l’appunto l’alluce) che, deviando lateralmente, esercita una pressione sulle altre dita causando anche la sporgenza all’altezza del primo osso metatarsale, la cosiddetta cipolla. Associata spesso a dolori e infiammazione costante, la patologia dell’alluce valgo porta spesso ad un cambiamento dell’anatomia del piede o dei piedi qualora il disturbo riguardi non uno, ma entrambi gli arti.

Cause dell’alluce valgo

L’insorgere del disturbo dell’alluce valgo può essere legato all’utilizzo di calzature sbagliate, alla presenza di piede valgo (conformazione frequente negli adolescenti e nei bambini) o nei soggetti con naturale predisposizione alla formazione della patologia.

Sintomi dell’alluce valgo

I sintomi persistenti, che non sempre vengono avvertiti dai pazienti in fase iniziale, sono:

  • infiammazioni
  • gonfiore
  • ispessimento della pelle
  • ulcerazioni
  • formazione della cipolla all’altezza del primo metatarso
  • nei casi più gravi una limitazione nella funzionalità dell’arto

Se non curata e trattata in tempi brevi, la patologia può mutare in una vera e propria sindrome posturale o sfociare in lussazione delle dita, degenerazioni articolari, rigidità delle anche, tendenza al ginocchio valgo e accentuazione della curva lombare collegata alla lombalgia cronica.

Centri specializzati : diagnosi e trattamento

Per la patologia legata all'alluce valgo, un Centro specializzato può stilare la diagnosi e monitorare, con controlli preventivi, l'insorgere della patologia. Con un esame baropodometrico e obiettivo del piede è possibile stabilire l'angolo del valgismo dell'alluce, stabilendo la cura e i trattamenti più adatti.

In fase inziale, quale trattamento conservativo, può aiutare l’utilizzo di plantari ortopedici o, in altro caso, la prassi farmacologica o la terapia iniettiva, ma solo l’intervento chirurgico può definitivamente correggere la presenza dell’alluce valgo. È da tener conto però che la decisione d’intervenire a livello chirurgico dipende da svariati fattori come per esempio l’età del paziente. Qualora si parlasse, infatti, di bambini o adolescenti il trattamento chirurgico può essere posticipato a causa della recidività del disturbo.

La tipologia d’intervento più utilizzata è l’osteotomia che, eseguita in anestesia locale, permette, grazie all’esecuzione di tagli sull’osso, la correzione della deviazione dell’alluce con una degenza breve e un veloce recupero funzionale.

Centro Ortopedico Sanitaria Bresciana

Per la diagnosi, la prevenzione e la cura della patologia dell’alluce valgo puoi rivolgerti al nostro Centro specializzato affidandoti a tecnici ortopedici e podologi esperti.

Chiama ora

Contattaci

Compila il form sottostante ed invia la tua richiesta.
Sarai ricontattato al più presto.

row
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine