info@sanitariabresciana.com – +39 030 33 66 145

Blog

Solette antipronazione

DISMETRIA AGLI ARTI INFERIORI

La dismetria non è facile da diagnosticare. Dipendendo da tre elementi diversi (anca, ginocchio e articolazioni) la composizione degli arti inferiori è di per sé variabile nella lunghezza complessiva dell’arto. La leggera differenza, quindi, è da prassi o causa di altre patologie come piede valgo, ginocchio valgo e anomala rotazione del bacino.

Le cause più frequenti dell’insorgere della patologia sono quelle post-traumatiche (incidenti o eventi traumatici) e malformative (congenite).

Spina calcaneale

SPINA CALCANEARE

Il dolore al tallone è un disturbo fastidioso che appare in modo graduale per poi peggiorare drasticamente specie se, anche in presenza di dolore, si persiste nel movimento e nell’appoggiare il peso sulla zona interessata. Al dolore al tallone sono collegate patologie come la fascite plantare, sindrome del tunnel tarsale, lesioni al tendine d’Achille e spina calcaneare.

Proprio quest’ultima può essere alquanto fastidiosa in quanto, spesso, è legata o causa delle altre patologie.

DIAGNOSI

Il Centro Ortopedico Sanitaria Bresciana vanta un’equipe specializzata che mette a disposizione esperienza e professionalità attraverso visite specialistiche.

Tramite l’utilizzo di sistemi integrati sviluppiamo soluzioni ORTESICHE e PROTESICHE.

Ogni nostro articolo è il risultato di un lavoro attento e professionale, ogni nostro servizio costituisce l’applicazione delle tecniche e dei medical devices più moderni.

Fascite nodulare

IL DOLORE ALLA PIANTA DEL PIEDE

Il piede è una parte molto importante dell’apparato muscolo scheletrico. Sostiene il nostro peso ed è uno dei punti focali del corpo ai fini di una corretta deambulazione.

Essendo una parte del corpo sottoposta a costante movimento il piede può essere soggetto a svariate patologie spesso provocate da una pressione eccessiva che può essere dovuta a diverse cause come sovrappeso, stress dovuto a una posizione lavorativa scomoda che porta ad una pressione sbagliata sull’arto, utilizzo di calzature sbagliate o in presenza di piede piatto.

SPINA CALCANEARE

Il dolore al tallone è un disturbo fastidioso che appare in modo graduale per poi peggiorare drasticamente specie se, anche in presenza di dolore, si persiste nel movimento e nell’appoggiare il peso sulla zona interessata. Al dolore al tallone sono collegate patologie come la fascite plantare, sindrome del tunnel tarsale, lesioni al tendine d’Achille e spina calcaneare.

Proprio quest’ultima può essere alquanto fastidiosa in quanto, spesso, è legata o causa delle altre patologie.

Bacino asimmetrico

DISMETRIA DEGLI ARTI INFERIORI

La dismetria non è facile da diagnosticare. Dipendendo da tre elementi diversi (anca, ginocchio e articolazioni) la composizione degli arti inferiori è di per sé variabile nella lunghezza complessiva dell’arto. La leggera differenza, quindi, è da prassi o causa di altre patologie come piede valgo, ginocchio valgo e anomala rotazione del bacino.

Per individuare una reale dismetria è necessario il supporto di esami specifici come radiografia o esame baropodometrico, nonché l’osservazione obiettiva sia in posizione eretta che seduta per individuarne la fonte. Qualora il bacino in seduta non fosse allineato sarebbe fonte della dismetria, viceversa, quest’ultima potrebbe provenire dalle gambe.

Supinazione piede

BAROPODOMETRIA

L’esame baropodometrico consente di effettuare un’approfondita valutazione sulla qualità dell’appoggio a terra dei piedi, misurando la pressione plantare sul terreno e identificando le aree di maggiore e minore carico, sia da fermi che mentre camminiamo.

ALLUCE VALGO

L’alluce valgo è una delle patologie del piede che si manifesta con la deformazione del primo dito (per l’appunto l’alluce) che, deviando lateralmente, esercita una pressione sulle altre dita causando anche la sporgenza all’altezza del primo osso metatarsale, la cosiddetta cipolla. Associata spesso a dolori e infiammazione costante, la patologia dell’alluce valgo porta spesso ad un cambiamento dell’anatomia del piede o dei piedi qualora il disturbo riguardi non uno, ma entrambi gli arti.

TRATTAMENTO PODOLOGICO

Gli specialisti del Centro Ortopedico Sanitaria Bresciana sono specializzati nella cura di varie patologie tra cui: alluce valgo, metatarsalgie, piede diabetico, piede reumatico, dita in griffe, speroni calcaneari e fasciti plantari.

Attraverso trattamenti specifici, da prescrivere sulla base delle cause scatenanti, gli esperti dell’ortopedia e della podologia troveranno i rimedi più giusti per curare questi disturbi.

Tallonite nei bambini

IL MORBO DI OSGOOD SCHLATTER

Il morbo fa parte delle sindromi note come osteocondrosi e consiste in un processo degenerativo della tuberosità tibiale. La malattia colpisce in età pre-adolescenziale tra i 10 e i 14 anni e finisce verso i 18/20 anni con il termine della crescita con la calcificazione delle ossa. Il più delle volte colpisce sia maschi che femmine e può prendere entrambe le ginocchia o uno solo.

I sintomi legati al morbo di Osgood Schlatter sono caratterizzati da dolore al terzo inferiore del tendine, alla rotula o alla tibia. Non è difficile riscontrare nelle zone doloranti la presenza di tumefazioni. Frequente poi è la formazione di calcificazioni intra-tendinee che in età adulta possono essere fonte di infiammazioni e dolori. Rara, invece, è il possibile distacco della tuberosità tibiale.

IL PIEDE PIATTO

La sindrome pronatoria o piede piatto è caratterizzata dall’arco plantare mediale che risulta più basso della norma o completamente assente. La deformazione tocca l’astragalo (che collassa e si verticalizza), il calcagno (che si valgizza) e il tendine tibiale posteriore (che si ritrova stirato e teso per sorreggere la volta plantare). Per questo motivo chi ne soffre possiede piedi che, anche nella parte centrale, appoggiano totalmente o quasi del tutto al suolo.

PLANTARI PER BAMBINI

Grazie ad un sisteme di video analisi è possibile valutare e controllare periodicamente non solo l’appoggio plantare ma anche i vari segmenti corporei.

Al fine di accertarsi della funzionalità della terapia applicate per accompagnare durante la crescita i nostri bambini.

Come scegliere un buon ortopedico podologo

Quando si avverte un dolore legato ai piedi, alla deambulazione, alla schiena, è opportuno effettuare una visita specialistica presso un ortopedico podologo. La salute del piede è direttamente collegata alla salute di tutto il corpo. L’apparato locomotore ha come elemento fondamentale proprio il piede, quindi da esso deriva l’intera condizione fisica.

I problemi del piede

L’ortopedico podologo si occupa di tutti i problemi legati al piede. Essi possono essere di varia natura. Tra tutti, uno dei più diffusi è il piede piatto. Quando la malformazione risulta cronica e rigida allora occorre intervenire sul piede piatto con intervento chirurgico. Se invece si tratta di un primo accenno di malformazione, sicuramente il piede piatto con plantari può consentire di alleviare il dolore. Il piede piatto consiste nella conformazione errata del piede. Si tratta dei casi in cui gli archi plantari non hanno la giusta curvatura, ma risultano schiacciati verso il terreno. Non sempre si tratta di patologia, lo diventa solo quando il piede piatto è causa di dolore e crea problemi agli altri arti, compromettendo la deambulazione.

L’uso dei plantari

plantari antipronazione servono per alleviare la sindrome pronatoria o del piede piatto. L’ ortopedico podologo comunque sarà in grado di capire se l’applicazione dei plantari all’interno delle scarpe può costituire realmente la soluzione. In genere, i plantari antipronazione permettono di contrastare il cedimento mediale del piede verso l’interno ma la loro azione è solo di sostegno. Non correttiva. Essi alleviano i sintomi della condizione patologica e non altro.

Dove fare l’analisi baropodometrica

Quando si avvertono dolore alle articolazioni sovrastanti il piede e dolore al piede stesso, è opportuno fareun’analisi baropodometrica. Il piede è la base dell’apparato locomotore e non va mai sottovalutata la sua condizione. Un piede sano e conformato in maniera corretta permette a tutto il corpo di stare bene, altrimenti è causa di fastidi e dolori.

Gli esami dell’analisi baropodometrica

Una visita baropodometrica ha lo scopo di rilevare le pressioni plantari. Tramite i dati che si acquisiscono, si ottiene la possibilità di conoscere lo studio del passo e dell’appoggio del piede del paziente. In questo modo, si evidenziano le deviazioni che sono causa di dolore. Un visita baropodometrica va effettua presso centri specialistici ortopedici.

Quando il diabete colpisce il piede

Il diabete può colpire i piedi, per due cause patologiche, che sono la neuropatia e l’arteriopatia. La neuropatia riduce la sensibilità del piede e ne altera anche l’anatomia, modificandone il passo. L’arteriopatia invece si presenta con la comparsa di ulcerazioni su tutta la superficie del piede, per causa ischemica. Il paziente diabetico, che soffra di queste patologie, dovrebbe avere molta cura dei propri piedi. Oltre ad una igiene quotidiana e pedicure, egli può utilizzare le apposite scarpe per piede diabetico. Esse avvolgono il piede come un guanto, in genere sono prive di cuciture, in modo da creare un alloggiamento comodo e morbido. Ogni sfregamento è ridotto al minimo. Possono accogliere plantari ed adeguarsi alle malformazioni del piede. La visita presso il podologo è detraibile.

Calcagno valgo

DIAGNOSI

Il Centro Ortopedico Sanitaria Bresciana vanta un’equipe specializzata che mette a disposizione esperienza e professionalità attraverso visite specialistiche.

Tramite l’utilizzo di sistemi integrati sviluppiamo soluzioni ORTESICHE e PROTESICHE.

Ogni nostro articolo è il risultato di un lavoro attento e professionale, ogni nostro servizio costituisce l’applicazione delle tecniche e dei medical devices più moderni.

IL DOLORE ALLA PIANTA DEL PIEDE

Il piede è una parte molto importante dell’apparato muscolo scheletrico. Sostiene il nostro peso ed è uno dei punti focali del corpo ai fini di una corretta deambulazione.

Essendo una parte del corpo sottoposta a costante movimento il piede può essere soggetto a svariate patologie spesso provocate da una pressione eccessiva che può essere dovuta a diverse cause come sovrappeso, stress dovuto a una posizione lavorativa scomoda che porta ad una pressione sbagliata sull’arto, utilizzo di calzature sbagliate o in presenza di piede piatto.

DISMETRIA AGLI ARTI INFERIORI

La dismetria non è facile da diagnosticare. Dipendendo da tre elementi diversi (anca, ginocchio e articolazioni) la composizione degli arti inferiori è di per sé variabile nella lunghezza complessiva dell’arto. La leggera differenza, quindi, è da prassi o causa di altre patologie come piede valgo, ginocchio valgo e anomala rotazione del bacino.

Le cause più frequenti dell’insorgere della patologia sono quelle post-traumatiche (incidenti o eventi traumatici) e malformative (congenite).

Alluce valgo: i centri specializzati a Brescia

Recarsi presso i centri specializzati a Brescia per la cura del piede può risolvere numerosi problemi, non soltanto legati al piede stesso. Una corretta conformazione del piede determina una serie di stati di benessere al corpo, in mancanza dei quali andiamo invece a provare fastidio e dolore. Il piede deve essere sempre curato e tenuto sotto controllo, sottovalutarlo può portare anche all’insorgenza di patologie.

Problemi al piede

Uno dei problemi che può insorgere in un piede è il valgismo dell’alluce. Si tratta di una deformità che coinvolge il primo metatarso. Questo tende a deviare e può anche portare a compromettere l’anatomia di tutto l’avampiede, per giungere anche alla sovrapposizione del secondo dito sull’alluce. Tale deviazione determina una alterazione dell’anatomia del piede ed un cambiamento nella meccanica del passo. L’alluce valgo però non è soltanto una malformità legata allo scheletro, esso può anche portare ad una infiammazione del piede. Infatti si ha anche un coinvolgimento dei tessuti molli che può arrivare a condurre un rischio infettivo vero e proprio.

Diagnosi e terapie

Considerati tali conseguenze, le condizioni del piede vanno sempre monitorate. A cominciare da una palpazione ed osservazione autonoma, fino a rivolgersi a centri specializzati a Brescia. La terapia conservativa tramite plantari ha prezzi normali. Si tratta comunque di alleviare il dolore in maniera temporanea, almeno fino a quando la situazioni non vada in peggioramento. La terapia chirurgica, con micro interventi, permette invece di risolvere il valgismo dell’alluce, tramite piccole incisioni a bassa invasività.

Scroll to top